LE STRADE DEI CAMPIONI DEL CICLISMO

   

 
 
 

EVENTI

> 01/05/2014
VACANZA PER CICLIST
leggi tutto

NEWSLETTER

ISCRIVITI ORA!
  
Iscriviti: Cancellati:
Borgo Verde
Hotel Marinetta
Residence Belvedere
Podere San Francesco

METEO


bicicleta toscana

AREA RISERVATA

USER 
PASSWORD 
   Registrati a Bicicletta Toscana
   Hai dimenticato la Password??
itinerari percorsi in bicicletta

Caratteristiche del Percorso

 

Percorso

Nome Percorso:
Le Strade dei Campioni del ciclismo
Luogo del Percorso:
Bibbona
Lunghezza del Percorso:
100
Altimetria:
100
Tempo di percorrenza:
2
Dislivello:
10
Tipo di Strada:
strada
Difficoltà:
difficle

Descrizione del Percorso

 

Fotografie del Percorso


Note:

i dice che per apprezzare una terra e le sue bellezze si debba imparare a gustarla pian piano, percorrendola secondo i ritmi lenti della natura.  C’è chi ama lunghe passeggiate e chi preferisce invece percorrere strade di città, di campagna o di montagna in sella ad una bicicletta, seguendo curve, salite, discese che si aprono su scenari da sogno. Itinerari di sport e turismo di grande appeal,  proprio come quelli che seguiranno i grandi campioni del ciclismo nel corso dei Mondiali 2013, in programma in Toscana dal 21 al 29 settembreUndici itinerari attraverso luoghi incantevoli, città d’arte e natura, sulle strade dove hanno corso Gino Bartali, Fiorenzo Magni, Gastone Nencini e Franco Ballerini, campioni che hanno scritto la storia del ciclismo. Sono le strade che raccontano la storia di uno sport ma anche la bellezza di un territorio, le sue peculiarità, l’arte, la cultura, le tradizioni. Così, chi decide di visitare la Toscana, potrà scegliere di seguire l’itinerario dei Mondiali, a piedi, in bici, in mountain bike e perché no, anche in moto. Gli appassionati di ciclismo o semplicemente gli  amanti del turismo slow, avranno modo di visitare alcune delle tappe  simbolo della manifestazione sportiva internazionale.

Tra queste Firenze, Lucca, Pistoia e Montecatini, location d’eccellenza del Mondiale 2013, città storiche tra le più belle d’Italia, ricche di meraviglie  naturali ed architettoniche, che tramandano ancora oggi le nobili tradizioni del proprio passato.  Angoli di città che si alternano a scenari inediti di un territorio vasto e spettacolare, per la  particolarità e la varietà dei luoghi, per la conformazione del paesaggio e la  difficoltà delle strade con le quali  gli appassionati delle due ruote si potranno confrontare: dalle salite impervie fino alle dolci discese e i lunghi tratti pianeggianti. Le competizioni e le gare a cronometro infatti hanno sempre un tracciato invitante e suggestivo, che si snoda, nel nostro caso, lungo gli scenari dell’entroterra toscano da Lucca a Pistoia, per giungere fino a Firenze.